1° Forum Nazionale di Agroforestazione

1° Forum Nazionale di Agroforestazione

Nelle giornate di mercoledì 06 dicembre e giovedì 07 dicembre 2023 si terrà il 1°Forum Nazionale di Agroforestazione a Roma, presso la Sede centrale del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR).

L’evento è organizzato dall’Associazione Italiana di Agroforestazione (AIAF), associazione composta in prevalenza da tecnici agronomi o forestali, operatori, imprenditori agricoli e semplici appassionati che colgono nell’agroforestazione l’occasione per promuovere la rinascita di una campagna più sana, sostenibile e vivibile. Con questo evento AIAF desidera coordinare il dibattito politico e tecnico-scientifico per promuovere le pratiche agroforestali in Italia sia a tutela della biodiversità dei sistemi agroforestali tradizionali (pascoli e seminativi arborati, filari frangivento, siepi, etc.) che connotano la ricchissima diversità dei paesaggi del paese, sia a sostegno dell’adozione di sistemi agroforestali innovativi.

Nelle sei tavole rotonde che si articoleranno durante il Forum si discuterà di agroforestazione in Italia rispetto delle seguenti tematiche:

  1. Carbon farming ed emergenza climatica
  2. Produzione primaria ed energia
  3. Biodiversità e altri servizi ecosistemici
  4. Politiche e certificazione
  5. Economia e sviluppo rurale
  6. Paesaggio e cultura del territorio

 

Il Forum prevede diversi interventi da parte di numerosi esperti del settore e sostenitori dell’evento. Tra i relatori sarà presente anche il nostro socio, Nicola Tormen, in rappresentanza di WBA Project. Durante l’intervento, dal titolo La certificazione Biodiversity Friend® Forest”, verrà presentato il protocollo Biodiversity Friend® Forest, standard volontario di proprietà di World Biodiversity Association con un orientamento specifico per i popolamenti forestali e le aree naturaliformi.

L’intervento si terrà all’interno della IV tavola rotonda dal titolo “Poltiche e Certificazioni” prevista per il giorno 06 dicembre 2023 alle ore 17:00.

Lo standard  Biodiversity Friend® Forest  comprende 3 moduli specifici: BFF – foreste ed aree naturaliformi , BFF young (impianto di nuovi boschi) , BFF – green (gestione del verde urbano). Sono poi previste check-list specifiche per fustaie e cedui.

La certificazione Biodiversity Friend® Forest si propone come strumento di valutazione dello stato di conservazione della biodiversità e dei servizi ecosistemici delle foreste, e fornisce ai proprietari e gestori forestali strumenti per misurare gli impatti delle attività selvicolturali sugli equilibri ecologici.

Inoltre durante le due giornate di forum verranno presentati alcuni video poster dedicati alle tematiche legate all’Agroforestry: combinazione funzionale, sulla stessa superficie, fra le colture agrarie annuali, o l’allevamento, e gli alberi. Tra questi sarà presentato il video poster dal titolo:  “Gli Indici di Biodiversità del Protocollo Biodiversity Friend®: IBS-bf, IBA-bf e IBL-bf”, dove verranno introdotti gli Indici di Biodiversità del Protocollo Biodiversity Friend® e la modalità di applicazione, attraverso dei brevi video in campo.

Gli Indici di Biodiversità Protocollo Biodiversity Friend® sono indici biologici basati su alcuni organismi, definiti indicatori biologici, particolarmente adatti a rilevare alterazioni più o meno pesanti dell’ambiente in cui vivono, in quanto presentano: elevata sensibilità verso gli inquinanti, larga diffusione sul territorio, bassa mobilità, capacità di accumulare sostanze inquinanti nei loro tessuti. Essi possono essere utilizzati nella valutazione della qualità di suolo, aria e acqua.

Scopri di più sugli Indici di Biodiversità qui.

 

 

 

 

 

La partecipazione all’evento è aperta ad aziende agricole e forestali, associazioni di categoria, tecnici e consulenti aziendali, ricercatori e studenti, progettisti del paesaggio, pianificatori del territorio, enti pubblici e privati, associazioni e organizzazioni non governative del settore agroforestale o a settori connessi (ambiente, paesaggio, enti di certificazione) e semplici appassionati.

Iscriviti all’evento qui.

Scarica il Programma qui.