Giornata Mondiale del Suolo 2023

Giornata Mondiale del Suolo 2023

Oggi martedì 05 dicembre 2023 si celebra la Giornata Mondiale del Suolo, ricorrenza istituita nel 2014 dalla Food and Agricolture Organization (FAO) delle Nazioni Unite per promuovere il vitale ruolo del suolo e la consapevolezza della sua importanza per la nostra vita e la salute del pianeta.

Il suolo svolge una serie di funzioni fondamentali per la vita sulla terra, basta pensare che il 95% degli alimenti proviene dal suolo e senza un terreno fertile e sano non si potrebbe coltivare la maggior parte del cibo; il suolo non è solo alla base della produzione alimentare ma gioca un ruolo importante anche nella regolazione del clima, in quanto può assorbire grandi quantità di carbonio e contrastare i cambiamenti climatici. Inoltre, il suolo è ricco di biodiversità e ospita milioni di specie di animali e piante.

Il suolo, quindi, può essere considerato un vero e proprio ecosistema, formato da un complesso insieme di particelle minerali, acqua, aria, sostanza organica e organismi viventi.

In particolare, dei 30 tipi di suolo riconosciuti a livello globale dalla FAO, in Italia ne sono presenti 25, il che rende il nostro Paese il paese europeo con la maggiore diversità di suoli e con una biodiversità fino a dieci volte maggiore. Questa varietà comporta numerosi servizi ecosistemici tra cui la formazione del suolo stesso, la capacità di fornire e trattenere acqua ed elementi nutritivi, la regolamentazione di parassiti e malattie delle piante, il sequestro o la movimentazione di contaminanti.

Malgrado questo ruolo fondamentale, il pianeta sta perdendo suolo ad un ritmo allarmante e i fattori che ne causano il degrado sono molteplici: urbanizzazione, sfruttamento eccessivo del suolo, erosione, agricoltura e allevamenti intensivi, desertificazione, cambiamenti climatici, disboscamento.

Il tema scelto per la Giornata Mondiale del Suolo 2023 è “Suolo e acqua, risorse per la vita”, allo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica su queste due risorse fondamentali per il benessere di ogni essere vivente e strettamente legate tra di loro.

La simbiosi tra suolo e acqua è alla base dei sistemi agricoli e gli agricoltori in primis sanno quanto è importante una giusta relazione tra suolo e acqua. Gli agricoltori hanno una grande responsabilità, ovvero quella di garantire la sicurezza alimentare anche se purtroppo oggi gran parte della superficie agricola Europea è interessata da alterazioni del suolo dovute a erosione, compattazione, inquinamento, perdita di sostanza organica e cambiamenti d’uso della risorsa.

L’utilizzazione dei suoli a fini agricoli necessita, pertanto, di pratiche colturali in grado di preservare nel tempo gli equilibri dell’ecosistema edafico.

Per rispondere a questa necessità il Protocollo Biodiversity Friend® prevede una serie di azioni per una gestione sostenibile del suolo e dell’acqua in ambito agricolo, quali:

  • Promuovere lavorazioni agricole che limitano l’erosione del suolo e l’alterazione delle sue caratteristiche, attraverso ad esempio lavorazioni minime del terreno o nessuna lavorazione;
  • Promuovere una copertura del suolo permanente o temporanea (ad es. inerbimento, sovescio) per migliorare le caratteristiche del suolo e favorire la formazione di humus stabile;
  • Selezionare e usare nutrienti o ammendanti del suolo che minimizzano l’accumulo di sostanze tossiche nel suolo;
  • Massimizzare l’efficienza dell’irrigazione ed evitare il sovrasfruttamento degli acquiferi sotterranei e delle risorse delle acque superficiali;
  • Gestire le fonti di inquinanti dell’acqua prodotti in azienda e applicare le migliori pratiche per evitare e ridurre inutili movimenti di inquinanti attraverso gli scarichi delle acque meteoriche.

 

Il suolo è una delle risorse più preziose, soprattutto perché è fonte limitata e non rinnovabile. Pertanto, è necessario promuove e valorizzare un’agricoltura sostenibile, rispettosa della biodiversità, del territorio che la ospita e delle comunità in esso presenti.

 

Scopri di più sul Protocollo Biodiversity Friend® qui.